Il gas italiano è davvero così tanto?

Quanto è davvero il gas metano italiano? Conviene davvero estrarlo ora?

Innanzitutto andiamo a vedere a quanto ammontano le riserve petrolifere italiane basandoci su DATI UFFICIALI il più possibile aggiornati e non su generici discorsi sulle "grandi riserve italiane" che si trovano spesso sui giornali.

Le Riserve Italiane (FONTE)

Per prima cosa andiamo a distinguere cosa sono le riserve "Certe", "Probabili" e "Possibili".
Le riserve certe e probabili rientrano nel gruppo delle riserve "ragiovolmente sicure".

  • Riserve ragiovolmente sicure
    • Riserve certe o provate
    • Riserve probabili
  • Riserve possibili

Le riserve certe o provate: le quantità già scoperte che possono essere estratte con le tecnologie presenti sul mercato e con dati livelli di prezzi.
Le riserve probabili: costituite da giacimenti già scoperti e che potranno essere coltivati con lievi miglioramenti delle tecnologie e delle condizioni economiche. Si tratta di estensioni dei giacimenti esistenti o di depositi isolati.
Le riserve possibili: sono quelle ancora da identificare ma di cui è ragionevole presumere l'esistenza. Di queste una parte sarà di riserve probabili e l'altra di depositi conosciuti ma non utilizzabili economicamente.

Al 31 dicembre 2014 le riserve italiane di gas naturale sono:

Per calcolare le riserve italiane andiamo quindi a sommare le riserve certe con quelle probabili per ottenere le riserve ragionalmente sicure con cui fare i nostri calcoli: 53.713.000.000 Sm3 + 59.774.000.000 Sm3 =  113.487.000.000 Sm3.
Quindi le riserve di gas naturale italiano ragionevolmente sicure ammontano a 113.487 milioni di Sm3, che corrispondono a  1.191.613,5 milioni di kWh (1 Sm3=10,5 kWh) e che corrispondono a  102,460 Mtep (Gas naturale 1000 Nm3 = 0,82 tep), si escludono le riserve possibili perchè una parte di queste non sarà economicamente estraibile.
E quante sono le riserve ragionevolmente sicure di gas naturale marine?  62.414 milioni di Sm3 quindi il 54,99% del totale.

Il gas naturale è una risorsa non rinnovabile, le risorse non rinnovabili sono tutte quelle risorse il cui uso le sottrae definitivamente al patrimonio naturale da cui sono ricavate: combustibili fossili, minerali metallici, argille, ecc... In realtà si rinnovano anche queste ma si rinnovano in tempi geologici e non storici quindi troppo lunghi in relazione all'uso che ne fa e che ne ha fatto Homo sapiens che è sulla terra da solo 200 mila anni e che consuma grandi quantità di fonti fossili solo dalla Rivoluzione Industriale.
Le risorse non rinnovabili devono esser tutelate per evitare un loro uso indiscriminato e per far sì che un uso razionale ne consenta una disponibilità prolungata nel tempo (es. risparmio energetico).


Consumo e produzione di Gas Naturale in Italia (FONTE)

Andiamo ora a vedere quanto è il fabbisogno energetico italiano; Il fabbisogno energetico lordo del Paese nel 2014 è stato di 166,43 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep), quindi se teoricamente l'Italia dovesse affidarsi solo alle proprie riserve di gas per tutti i consumi energetici, le consumerebbe in meno di un anno.
Se invece più realisticamente prendiamo il dato del consumo interno di gas per l'anno 2013 (70.069 milioni di Sm3) che cosa vediamo?
Con l'attuale ritmo di estrazione di gas naturale  (7280 milioni di Sm3 nell'anno 2014)  le riserve italiane durerebbero solo 15 anni, ma quanto durerebbero se si ipoteticamente si andasse ad estrarre tutto il gas naturale italiano?
Se dividiamo il quantitavo totale delle riserve ( 113.487 milioni di Sm3) per il consumo annuale (70.069 milioni di Sm3) =   1,61 anni entro cui TUTTE le riserve ragionevolmente certe del Paese sarebbero TOTALMENTE ESAURITE.

Conclusioni

Quindi dati alla mano come nel caso del petrolio italiano  quando si vede che titoli giornalisti come "L'Italia ha tantissime riserve di metano in mare" sono quanto meno assurdi, le riserve italiane di gas sono poche e per il 45% sono comunque sulla terraferma (principalmente in Sud Italia) [fonte] le riserve marine ragionevolmente certe sono solo 62.414 milioni di Sm3, e coprono appena 10 mesi e 20 giorni (0,89 anni) di consumo italiano, queste riserve con l'attuale ritmo di estrazione di gas naturale marino pari a 4860 milioni di Sm3 dureranno 12 anni 10 mesi e 2 giorni (12,84 anni).
Il gas naturale estratto attualmente (7280 milioni di Sm3) copre solo il 10,39% della domanda interna di gas naturale, il gas naturale marino estratto attualmente (4860 milioni di Sm3) copre solo il 6,94% della domanda interna di gas naturale.
E Ricordiamo per l'ennesima volta che dopo sarebbero FINITE, perchè il gas naturale è una risorsa NON RINNOVABILE.